Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 10 novembre 2011

Fusilloro VERRIGNI ai carciofi

Oggi vi propongo il primo piatto realizzato con la pasta VERRIGNI.
I fusilloro , gia la parola lascia intendere fusilli grandi ma trafilati in oro, con carciofi e pancetta.Tante sono le definizioni da poter dare a questa pasta che fino ad ora non avevo ancora provato; credetemi una vera goduria al palato...Una pasta che non scuoce,saporita , che non gonfia e quindi fa sempre venire voglia di mangiarne dell'altra ...da provare davvero...potete farlo qui'...


INGREDIENTI per 2 pers:
4 carciofi
160 gr di fusilloro VERRIGNI
1 fetta spessa di pancetta
1/2 limone
olive nere q.b.
formaggio grattugiato
olio-aglio-peperoncino

Tagliare a spicchi i carciofi e metterli per mezz'ora in acqua e limone
sciacquarli e ridurli a striscioline

in una padella soffriggere olio , aglio e peperoncino

aggiungere i carciofi, le olive denocciolate e la pancetta a dadini
aggiustare con il sale e far soffriggere fino alla cottura dei carciofi ( se si seccano sfumare con un po' di vino bianco),
cuocere la pasta,scolarla aldente e farla saltare in padella con una spolverata di formaggio grattugiato


Il pastaio folle
Il pastaio Gat e' un soggetto temuto da tutti i commercianti.
Ha un laboratorio con trafile in bronzo, in teflon ed in oro;
fa centinaia e centinaia di formati e non li vende mai.
Gat ha molte proposte di lavoro nei pastifici,
ma le rifiuta tutte,
preferisce lavorare da solo e mangiarsi tutto con gli amici.
Prepara la pasta con ingredienti ignoti e per di piu'
durante la notte quindi non si e' a conoscenza di utili informazioni
per scoprire la ricetta segreta.
Per sentito dire, comunque, pare che sia la piu' buona di tutte
ma la ricetta e' in un baule chiuso a chiave inghiottito da una
balena arenata su una spiaggia di uno stato che nessuno ha mai
sentito nominare in un pianeta sconosciuto...
quindi nessuno la puo' copiare.
Un giorno la c.i.a. decise di indagare sul pastaio
ma dopo anni di ricerche si arrese per il fallimento della
Mission Impossible.
La ricetta si tramando' di padre in figlio
ed ora e' di PAPA'...

GRAZIE A VERRIGNI ...

Nessun commento: