Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 21 novembre 2011

Aspettando il Natale:Baccala' fritto...e la sua storia...

Nei mari del nord tra un tuffo e uno spruzzo
viveva beato il pesce Merluzzo.
Ma un giorno i Vichinghi dagli elmi a stambecco
lo videro, e allora lo fecero secco.
Strappato, a milioni dal placido Abisso
e all'aria asciugato:e' lo stoccafisso.
I Baschi , che stavano un poco piu' in basso
vedendo i merluzzi restaron di sasso: e i pesci
pescati con furia bestiale
ficcati in barile restaron di sale.
Nel mondo dilaga la gran novita':
KE GRANDE SAPORE!COS'E'?
Il BACCALA'!
E' un cibo speciale,a Napoli e' usanza
mangiarlo a Natale.
Che grande passione!
In bianco, col sugo o col solo limone...


Il baccala' e lo stoccafisso:due eredi del merluzzo.
Erano un tempo considerati "il pesce dei poveri" un po' come il pesce azzurro.
A Napoli il baccala' e' di casa.Di insegne che recitano "baccalari" e' tuttora piena la citta'.
I napoletani sono i piu' forti consumatori di baccala' d'Italia; paese tra i maggiori consumatori nel mondo.
A conferma della passione dei napoletani per il baccala', ke dura tutto l'anno,con un picco significativoa Natale, le piu' grandi aziende italiane di importazione e di conservazione del baccala' si trovano in Campania, alle pendici del Vesuvio ( Somma Vesuviana).
La storia dell'amore tra Napoli e il baccala' risale al 1500.E ancora una volt asi vede come i napoletani siano un popolo capace di trovare soluzioni.
A quel tempo , la chiesa della controriforma imponeva di "mangiar magro", aveva cioe' proibito il consumo di carne nei giorni comandati.
Di conseguenza la domanda di pesce era molto cresciuta,ed esigeva una risposta che il pesce locale non era in grado di dare.
Se a questo si aggiunge che intorno a Napoli, grazie alle Sorgenti del fiume Sebe'to c'era acqua in abbondanza per dissalare il baccala'.
Oggi Stoccafisso e baccala' entrano in molte ricette della cucina napoletana...

Io l'ho preparato com'e solito farlo alla vigilia di Natale:impanato e fritto.
INGREDIENTI per 2 persone:
2 pezzi di baccala' dissalato
farina q.b. Molino Chiavazza
olio per friggere

Lavare e asciugare bene i pezzi di baccala'
infarinare il baccala' su tutti i lati pressando bene per far aderire la farina

friggere il baccala in abbondante olio caldo ma non fumante

impiattare caldo...




Nessun commento: