Si è verificato un errore nel gadget

domenica 20 novembre 2011

Gnocchi della nonna...solo acqua e farina...e poi al tegamino!!!

"Se kiudo gli okki sembra di vederti in cucina sempre pronta a preparare tante buone cose  per accontentare tutti...Con poki ingredienti riuscivi a realizzare piatti GUSTOSI...Ricordo il giovedi',quando era di usanza per te preparare il ragu',cominciavi la sera prima a metterti ai fornelli e quell'odore rimaneva nella casa per tutta la notte al punto ke la mattina il primo pensiero invece del latte era il cozzetto di pane bagnato nel tuo unico ragu'...oggi io lo preparo ma non ha piu' lo stesso sapore...e i tuoi gnocchi di sola acqua e farina ke preparavi all'alba...eh si  ,ne preparavi per tutti noi...sempre imbiancata di farina e sempre con tanta voglia di rendere felice i tuoi affetti...instancabile...lavoratrice,sempre col sorriso sulle labbra e mai di cattivo umore...non ci sono piu' le persone di una volta...non ci sei piu' tu....TP...TVB"
Oggi io ho provato a realizzare i tuoi gnocchi di acqua e farina,un po per sentirti vicina,un po per renderti omaggio di cio' ke hai saputo insegnarmi ...

INGREDIENTI:
3oo gr di farina MOLINO CHIAVAZZA
un pizzico di sale
2oo gr di acqua

In un pentolino far bollire l'acqua.
Su una spianatoia versare la farina a fontana con un pizzico di sale e al centro versare l'acqua calda


impastare con le mani fino a formare un panetto liscio e omogeneo
iniziare a tagliare pezzetti di impasto e formare dei cordoncini

ridurre il cordoncino in piccoli pezzetti

con il pollice strofinare ogni pezzetto di impasto sulla spianatoia formando cosi' una fossetta

mettere gli gnocchi in un vassoio infarinato

questo e' il risultato finale.Se non si consumano subito vanno coperti con la  pellicola trasparente per non farli seccare.Infatti io li ho cotti il giorno dopo, ma posso dire ke erano come appena fatti...qst farina e' straordinaria...
E l'indomani gnocchi al tegamino:
Ho bollito gli gnocchi in acqua salata con un po' d'olio per non farli appiccicare
appena salgono a galla sono cotti,quindi poki minuti.Scolarli e passarli sotto l'acqua fredda del rubinetto per interrompere la cottura.
Li ho conditi con il ragu'; una spolverata di parmigiano grattugiato, pepe , qualke pezzettino di caciotta cremina INALPI e fogliolina di basilico..
Passare nel forno a 200° per 10 minuti...






Nessun commento: