Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 21 novembre 2011

Frollini bicolore...

Il profumo dei biscotti ke respiro in casa dopo averli
sfornati mi inebria l'anima...
Ultimamente mi diletto spesso nella loro preparazione,
e' una cosa ke prima d'ora non avevo mai fatto...
Devo ancora perfezionarmi, questo e' certo
ma intanto ci provo e il gusto e' quello giusto...
INGREDIENTI:
160 gr di burro
140 gr di zucchero
300 gr di farina Molino Chiavazza
1 uovo
buccia di 1 limone
2 cucchiaini di lievito
2 cucchiaini di cacao amaro
granella di nocciole q.b.

Impastare su una spianatoia tutti gli ingredienti (tranne il cacao e la granella); fino a formare una panetto liscio ed omogeneo
Dividere in due parti uguali il panetto e in una meta' mettere cacao e granella di nocciola

avvolgere i due panetti nella pellicola trasparente e metterli in frigo per 30' minuti
riprendere i panetti, fare dei cordoncini larghi un dito

sovrapporli alternando i due colori
con un coltello a lama liscia tagliare i biscotti e posizionarli su una teglia ricoperta da carta forno

ccuocere a 170° per 15/20 minuti o fino a qnd la parte chiara non sia dorata

Con il resto dell'impasto mi sono divertita a fare diverse forme:simili agli abbracci o dei torcetti...



2 commenti:

marifra79 ha detto...

Oltre che buoni sono davvero belli! E' da un pò che non ne faccio, sotto Natale poi credo sia quasi un obbligo prepararli... e hai ragione, il profumo appena sfornati inebria l'anima... un abbraccio e buonissima giornata

Anonimo ha detto...

ciao zia sono faby la tua nipotina ti volevo dire che i biscotti che hai preparato sono scuisiti propio come te almeno credo perche dall aspetto sembrano una delizia un altro po mangio il compiutrr ma solo dove sono illustrati i biscotti fatti da te . una mia idea.....credo che tu scriverai un libro DI CUCINA QUESTO E OVIO tutte le signore e ragazze compreranno IL LIBRO saro la prima ci puoi giurare!!!!!!!ADESSO TI LASCIO VADO IN SALUMERIA A COMPRARE LA VANILLINA A MAMMA CHE VUOLE FARE I BISCOTTI "GLI ABBRACCI"CIIAO UN GRANDE BACIO