Si è verificato un errore nel gadget

martedì 23 agosto 2011

A' calamarata di GRAGNANO con telline e cannolicchi

                                         

 Gragnano e' una citta' in provincia di Napoli, situata nel cuore dei Monti Lattari.
Conosciuta in tutto il mono per la produzione  della prestigiosa pasta.
Il simbolo di questa citta' e' via Roma.Una strada progettata per essere il miglior essiccatoio naturale per la pasta.In questa strada ogni anno si svolge la"FESTA DELLA PASTA"che celebra il rituale dell'arte della pasta di GRAGNANO e che fa rivivere alle persone i momenti in cui ai balconi era appesa la pasta ad asciugare...

Alcuni formati speciali:


    La "Fabbrica della pasta di Gragnano" e' lieta di annunciare ke partecipera' alla prossima kermesse internazionale "FESTA DELLA PASTA", giunta alla sua XI edizione.Luogo naturalmente sara' citta' di Gragnano!Dal 2 al 4 settembre 2011,eccezionale appuntamento tra gusto,pregiata pasta ,ospiti e intrattenimento...

Quasi sempre la domenica a casa mia amiamo mangiare il pesce.Oggi ho preparato un primo piatto con a' calamarata di gragnano,telline e cannolicchi.Consiglio a chiunque di provare questa pasta a trafila in bronzo,prodotta ancora come la tradizione vuole e con un asciugamento lungo e delicato a bassa temperatura.Con la migliore semola di prima estrazione,con l'acqua della fantastica sorgente limpida ed incontaminata dei Monti Lattari...
INGREDIENTI x 2 pers:
200 gr a' calamarata
5 pomodorini datterini
1 spicchio d'aglio
500 gr di telline
una manciata di cannolicchi
peperoncino
olio
vino bianco
prezzemolo
pangrattato

In una padella facciamo soffriggere lo spicchio d'aglio con olio e peperoncino e aggiungiamo  telline e prezzemolo

Sfumiamo a meta' cottura con un po di vino bianco e aggiungiamo la manciata di cannolicchi e i pomodorini a spicchi
Facciamo cuocere la pasta e una volta cotta saltiamola in padella con una spolverata di pangrattato

Serviamo con una spolverata di prezzemolo tritato

lina...

Nessun commento: