Si è verificato un errore nel gadget

martedì 24 gennaio 2012

Polpettone in crosta...e Ecobioshopping!

Da quando  piccola peste non prende piu' il ciuccio di notte si dorme pochissimo.E' da una settimana ke gli ho tagliato la testolina del ciuccio e gli ho fatto credere ke si e' rotto...KE BELLA L'INGENUITA' DEI BIMBI...Lui poverino si sta quasi rassegnando all'idea di non poterlo piu' avere, perche' per fortuna cosi' non lo vuole,ma di notte...e' una tragedia...Si sveglia nel bel mezzo del sonno e lo cerca con le mani urlando:E' CIUCCIO'...mi fa pena, ma se mollo e' finita,e quindi per adesso mi toccano notti sveglie e giorni da zombi!!!Vabbe'...!!!
Vi posto un 'altro modo per preparare il polpettone, avvolto nella pasta sfoglia,quindi morbido all'interno e friabile all'esterno...ottimo direi!
INGREDIENTI:
1 rotolo di pasta sfoglia
300 gr di macinato di vitello
1 uovo
sale-pepe-prezzemolo-formaggio grattugiato
mollica di pane
4 fette di mortadella ( o di qualsiasi altro salume )
6 fettine di scamorza ( o di qualsiasi altro formaggio filante )
latte q.b. per ammorbidire il pane e per spennellare la pasta sfoglia
Ammorbidire il pane nel latte.
In una terrina mettere il macinato, l'uovo, sale, pepe, formaggio, prezzemolo e la mollica del pane strizzata.
Amalgamare bene tutto.

Schiacciare il composto con le mani in un piatto grande rotondo
Adagiare al centro le fette di mortadella e la scamorza

 richiuderlo su se stesso partendo dai lati esterni
avvolgere la pasta sfoglia intorno al polpettone, bucarla con i rebbi di una forchetta e spennellarla con il latte.

Cuocere a 180° per 35/40' minuti.Considerando ke la pasta sfoglia cuoce prima,quando  diventa dorata, coprirla con carta alluminio e continuare la cottura.

vassoio quadrato in polpa di cellulosa e posate in legno di betulla Ecobioshopping



4 commenti:

Semplicemente Cucinando ha detto...

Ha un aspetto tutto da mangiare!
Pensa a me il polpettone si rompe spesso, ma facendolo in crosta supero il problema.....:)
Ciao!
Laura

lina ha detto...

Ciao Laura...credimi se lo gusti in crosta non ne puoi piu' fare a meno...provalo e mi dirai...baci

carla ha detto...

ciao lina!
eccomi qui a ricambiare la visita e complimenti per il blog!!!
sto polpettone poi...mmmhhhh amo tutto cio' che si fa chiamare polpetta o polpettone!

Picetto ha detto...

Splendida ricetta, complimenti. Il tuo blog è stupendo, mi piace moltissimo la spiegazione fotografica e dettagliata di ogni passaggio. Grazie per essere diventata una lettrice del mio blog, anche io da oggi lo sono del tuo. Ora prelevo il banner e lo aggiungo ai preferiti. Saluti
M.G.